Alinari Storia D'Italia
Università IULM Fratelli Alinari Università degli studi di Milano con il contributo di
Fondazione Cariplo

Precedente
  • Monache sulla spiaggia

    Monache sulla spiaggia

  • I cardinali Karol Wojtyla e Guyon a Roma durante il conclave per l'elezione del nuovo Papa

    I cardinali Karol Wojtyla e Guyon a Roma durante il conclave per l'elezione del nuovo Papa

  • Suore del Pio Istituto di Cura Casa "Madre Fortunata Toniolo" a Bologna

    Suore del Pio Istituto di Cura Casa "Madre Fortunata Toniolo" a Bologna

  • Firenze. Collegio degli Scolopi. Gruppo di studenti con professori

    Firenze. Collegio degli Scolopi. Gruppo di studenti con professori

  • Papa Pio XII benedice le truppe americane

    Papa Pio XII benedice le truppe americane

  • Il Patriarca Angelo Giuseppe Roncalli (poi Papa Giovanni XXIII) in occasione di una festa religiosa in Piazzetta San Marco a Venezia

    Il Patriarca Angelo Giuseppe Roncalli (poi Papa Giovanni XXIII) in occasione di una festa religiosa in Piazzetta San Marco a Venezia

  • Papa Giovanni Paolo II

    Papa Giovanni Paolo II

  • Papa Luciani con il cardinale Woityla

    Papa Luciani con il cardinale Woityla

  • Papa Paolo VI mentre saluta la folla dei fedeli

    Papa Paolo VI mentre saluta la folla dei fedeli

  • L'Annuncio cerimoniale al popolo dell'elezione del nuovo Papa Benedetto XVI (nato Joseph Alois Ratzinger), Piazza San Pietro, Città del Vaticano

    L'Annuncio cerimoniale al popolo dell'elezione del nuovo Papa Benedetto XVI (nato Joseph Alois Ratzinger), Piazza San Pietro, Città del Vaticano

  • Pio IX sulla scalinata della Villa del Marchese Lorenzo Niccolini a Camugliano benedice una folla di fedeli inginocchiati

    Pio IX sulla scalinata della Villa del Marchese Lorenzo Niccolini a Camugliano benedice una folla di fedeli inginocchiati

  • Papa Giovanni Paolo II in piazza San Pietro in occasione della cerimonia di canonizzazione di Padre Pio

    Papa Giovanni Paolo II in piazza San Pietro in occasione della cerimonia di canonizzazione di Padre Pio

  • Anziane signore prendono la Comunione durante una funzione religiosa.

    Anziane signore prendono la Comunione durante una funzione religiosa.

  • Scena di processione religiosa per le strade di un paese. Una delle donne in primo piano porta un crocifisso

    Scena di processione religiosa per le strade di un paese. Una delle donne in primo piano porta un crocifisso

  • "Novena all' Assunta", preghiera per la Vergine Maria, 1967

    "Novena all' Assunta", preghiera per la Vergine Maria, 1967

  • Napoli. Esequie della Congregazione di S. Francesco

    Napoli. Esequie della Congregazione di S. Francesco

  • Veduta dall'alto dell'interno di una Sinagoga con arredi seicenteschi.

    Veduta dall'alto dell'interno di una Sinagoga con arredi seicenteschi.

  • Ritratto del rabbino di Roma, Elio Toaff

    Ritratto del rabbino di Roma, Elio Toaff

  • Visita dei delegati Buddisti alla salma di Papa Giovanni Paolo II (nato Karol Jà³zef Wojtyla) nella Basilica di San Pietro, Città del Vaticano

    Visita dei delegati Buddisti alla salma di Papa Giovanni Paolo II (nato Karol Jà³zef Wojtyla) nella Basilica di San Pietro, Città del Vaticano

  • Ritratto di Papa Benedetto XV (nato Giacomo Della Chiesa 1854-1922)

    Ritratto di Papa Benedetto XV (nato Giacomo Della Chiesa 1854-1922)

Successivo

Religione

Nei decenni successivi all'unità, i rapporti tra la Chiesa e le classi dirigenti del nuovo Stato furono tesi e conflittuali. Lo scontro non verteva tanto sul piano dei principi, anche se la pubblicazione nel 1864 del "Sillabo" ("Syllabus complectens praecipuos nostrae aetatis errores", Sommario comprendente i principali errori del nostro tempo) da parte di Pio IX era espressione di una presa di distanza dalla modernità, quanto sulle concrete modalità di dare vita al principio tenacemente sostenuto da Cavour di libera Chiesa in libero Stato. La perdita del potere temporale, culminata nel 1870 nella presa di Roma, da quel momento capitale del Regno, non significò solo l'arroccarsi del papa nei palazzi del Vaticano, ma segnò una frattura profonda tra il mondo cattolico nel suo insieme e lo Stato italiano, a cui venne a mancare il riconoscimento di una parte importante della società. Solo lentamente tale frattura sarà ricomposta. Nel 1891 papa Leone XIII con la "Rerum novarum" aprì la strada a una nuova visione dei compiti della Chiesa nella società, mentre nel 1913 con il patto Gentiloni venne definitivamente a cadere il divieto per i cattolici di prendere parte alla vita politico-parlamentare, sancito nel 1868 con il "Non expedit". Nel 1919 la fondazione del Partito popolare italiano di don Sturzo segnò il ritorno dei cattolici alla vita politica attiva con un loro schieramento autonomo. Da quel momento e nei decenni a venire la presenza organizzata della Chiesa nella vita della nazione assunse un rilievo crescente, sancito sul piano formale dall'approvazione del Concordato firmato l'11 febbraio del 1929 in San Giovanni in Laterano da Mussolini e dal segretario di Stato della Santa Sede Pietro Gasparri. Con la fine della seconda guerra mondiale e il crollo del fascismo, mentre il partito cattolico diveniva il perno del sistema politico della Repubblica, la Chiesa, dopo un iniziale arroccamento, vive un processo di profonda trasformazione, culminato nella decisione di indire il Concilio Vaticano II (1958). All'origine di tale passo vi era l'urgenza di confrontarsi con i tempi nuovi: come disse l'11 ottobre 1962 nel discorso di apertura del Sinodo papa Giovanni XXIII: “occorre che questa dottrina certa ed immutabile, alla quale si deve prestare un assenso fedele, sia approfondita ed esposta secondo quanto è richiesto dai nostri tempi”. Ne sarebbe scaturita una forte sottolineatura della dimensione comunitaria del messaggio evangelico, un'apertura nei confronti di una società attraversata da profondi processi di secolarizzazione e la scelta di abbandonare il latino a favore delle lingue nazionali nella celebrazione della liturgia cattolica, una rottura con il passato dalla grande forza simbolica. Negli ultimi decenni mentre il peso effettivo della Chiesa nella vita quotidiana si è ridotto, come testimoniano il crescere dei matrimoni civili, una minore partecipazione alla vita delle parrocchie, la diffusione di comportamenti in contrasto con i precetti morali continuamente ribaditi dalla conferenza episcopale e, non ultimo, la crisi delle vocazioni, la sua autorità morale e la sua presenza nel dibattito politico e mediatico non è venuta meno, creando talvolta tensioni con il mondo laico per le prese di posizione delle gerarchie ecclesiastiche sui temi della famiglia (esprimendo posizioni contrario alle unione omosessuali e alla procreazione assistita), della scuola e dei limiti della ricerca scientifica. Oggi la Chiesa sta vivendo una fase di profonda incertezza insidiata tanto da una riduzione degli spazi del sacro nelle società secolarizzate quanto dalla forza espansiva di altre religioni. Se in occasione delle visite del pontefice le piazze si riempiono di fedeli e di pellegrini, giorno dopo giorno le chiese si svuotano di pari passo all'invecchiamento del clero e alla riduzione delle nuove vocazioni.

Approfondimenti

  • Il papa e il Vaticano

    Dopo la fine del potere temporale il papa, autoconfinatosi nei palazzi vaticani, ha accentuato la sua separatezza fisica dal corpo dei fedeli. Da quel momento, e fino al ritorno... >>

  • Il clero e gli ordini religiosi

    All'ostracismo ufficiale della Chiesa nei confronti del nuovo Stato unitario si accompagna la presenza viva e fattiva del clero nella vita delle parrocchie e delle comunità loca... >>

  • L'associazionismo cattolico

    Sotto il profilo organizzativo la Chiesa cattolica è un organismo strutturato gerarchicamente con un vertice, il papa, un corpo intermedio, i vescovi, e una base, i sacerdoti. S... >>

  • Cattolici e non cattolici

    Lo Statuto Albertino promulgato nel regno di Sardegna da Carlo Alberto nel 1848, esteso dopo il 1861 al Regno d'Italia e rimasto in vigore fino al 1945, dichiarava il... >>

  • Feste religiose

    In Occidente, e non solo nelle grandi città, i legami comunitari si sono allentati e la religiosità e il rapporto con il sacro hanno assunto un carattere prevalentemente individ... >>


Cerca

Filtra per data