Alinari Storia D'Italia
Università IULM Fratelli Alinari Università degli studi di Milano con il contributo di
Fondazione Cariplo

ATTIVITÀ DIDATTICA:

Questa non è una scatola

Fotografie realizzate da Marino Sterle durante il laboratorio didattico "Questa non è una scatola" del MNAF. Museo Nazionale Alinari della Fotografia. Si ringrazia il Liceo Artistico di Porta Romana Firenze, classe 4G indirizzo Ripresa Fotografica Filmica e Televisiva anno 2011, laboratorio di Fotografia

Attività:
laboratorio didattico

Obiettivo:
sperimentare la camera oscura

Durata:
5 ore circa

Necessario:
scatolone, cartoncino nero e bianco, scotch da pacchi e da elettricista nero, colla, matita, gomma, riga, forbici, taglierino, perforatrice fogli, eventualmente etichette bianche e macchina fotografica.

Descrizione:
seguendo i suggerimenti trasforma uno scatolone in camera oscura. Entrando nello scatolone vedrai in tempo reale l'esterno proiettato sulle pareti interne dello scatolone, alla rovescia e sottosopra...

Suggerimenti per svolgere l'attività in modo autonomo:


foto di Marino Sterle
1. Montare la scatolone chiudendolo con lo scotch e lasciando aperto solo un lato
foto di Marino Sterle
2. Fare un foro in un cartoncino nero piccolo e una apertura quadrata in un cartoncino nero piĆ¹ grande


foto di Marino Sterle
3. Ritagliare nello scatolone un'apertura quadrata in corrispondenza della quale fissare i due cartoncini neri
foto di Marino Sterle
4. Foderare internamente lo scatolone con cartoncino bianco ...


foto di Marino Sterle
5. ... o con etichette bianche.
foto di Marino Sterle
6. Entrare nello scatolone


foto di Marino Sterle
7. Chiudere lo scatolone facendosi aiutare da un amico.
foto di Marino Sterle
8. Usare un telo nero per evitare che filtri luce dalle aperture avendo cura di non coprire il foro.


foto di Marino Sterle
9. Portare lo scatolone dove ci sono scorci interessanti e gente di passaggio.
foto di Marino Sterle
10. Osservare, disegnare, fotografare le immagini che via via si formano dentro lo scatolone.


Domande:

  1. Perché nell'ultima fotografia alcune persone sono a testa all'ingiù?
  2. Cosa succederebbe se il cartoncino con cui è foderato internamente lo scatolone fosse imbevuto di sostanze fotosensibili?
  3. Lo sapevi che i primi fotografi osservavano immagini rovesciate?
  4. In Fotografia il termine camera oscura indica due situazioni differenti. Quali?
  5. L'immagine che si osserva nella scatola cambierebbe se in corrispondenza del foro ci fosse una lente?
  6. In che modo l'attività ricorda l'esperienza del Cinema?

Variazioni:
l'esperimento può svolgersi anche in scala diversa. Se lo scatolone è piccolo si osservano le immagini introducendo nello scatolone tutta la testa o solo gli occhi. Si può anche oscurare una stanza lasciando solo un foro in corrispondenza della finestra...

Proposta per continuare l'attività:
svolgi l'attività seguendo i suggerimenti o inventandoti un tuo percorso creativo, rispondi alle nostre domande, partecipa ai laboratori didattici presso il MNAF. Museo Nazionale Alinari della Fotografia, a Firenze;

Per approfondimenti e informazioni:
Gabriella de Polo
Coordinamento Didattica
Fratelli Alinari. Fondazione per la storia della Fotografia
gabriella.depolo@alinari.it
www.alinarifondazione.it/didattica.php

Cerca

Filtra per data


MUSEO NAZIONALE ALINARI DELLA FOTOGRAFIA