Alinari Storia D'Italia
Università IULM Fratelli Alinari Università degli studi di Milano con il contributo di
Fondazione Cariplo

Benvenuto da
  • Università di Milano

  • IULM

  • Alinari


  • La storia, si sa, può essere raccontata in più modi, recuperandone le tracce attraverso mezzi anche assai diversi: documenti di archivio, immagini di paesaggi e oggetti, testi di approfondimento, volti di personaggi e di gente comune e altro ancora. Mettere insieme tutti questi elementi all'interno di uno strumento potente e flessibile come un portale web è stata una sfida non da poco, che l'Università degli Studi di Milano, legata com'è a una lunga e impegnativa tradizione di studi e ricerche in questo campo, è lieta di avere affrontato con IULM e Alinari, dando vita a quest'opera.

    Un'opera per molti aspetti unica per quantità e qualità di materiale e con un chiaro punto di riferimento: la vita quotidiana in tutti suoi aspetti. La storia del Paese è, in questo modo, la storia degli Italiani, della loro vita di ogni giorno, dei loro oggetti, del loro territorio e quindi non tanto, o non solo, quella dei grandi avvenimenti e dei personaggi famosi. Come è giusto che sia.

    La storia è infatti un patrimonio di tutti, da conoscere e valorizzare in ogni modo e in ogni aspetto, poiché, come è stato detto, chi non la conosce è condannato a ripeterla.

    Enrico Decleva
    Rettore
    Università degli Studi di Milano

  • Questa opera è per la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM motivo di orgoglio e soddisfazione non soltanto per la sua motivazione istituzionale, nel quadro delle celebrazioni del 150° della nascita dell'Italia ma anche per l'affinità profonda con la vocazione del nostro Ateneo, impegnato a fondere il sapere umanistico con le più avanzate tecnologie della comunicazione.

    La Storia sino a ieri era scritta e riscritta sulla pagina, oggi il territorio dei linguaggi digitali consente una riscrittura e dunque una memoria partecipata, plurale e in divenire. E siamo dunque felici di avere dato un contributo anche noi - insieme a partner autorevoli - a questa avventura nel tempo presente della società delle reti.

    Professor Giovanni Puglisi
    Rettore
    Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM

  • La Fratelli Alinari è orgogliosa di presentare, attraverso 15.000 straordinarie immagini on line, la storia del nostro Paese dalla sua unità ad oggi. Alinari, fondata nel 1852 nella Firenze del Granducato di Toscana, prima quindi della costituzione del Regno, è la più antica azienda di fotografia operante nel mondo e ha rappresentato durante questi 150 anni un punto di riferimento per la storia d'Italia attraverso le sue fotografie e quelle di altri archivi fotografici da Alinari custoditi - dai Wulz a Michetti, da Villani a Quilici e di tanti altri ancora - che, diffuse poi in tutto il mondo, rappresentano la storia del nostro Paese, il suo popolo, il suo territorio, la sua arte, le sue città, le sue attività economiche e industriali e la sua cultura. Grazie a partner prestigiosi come la IULM e l'Università degli Studi di Milano, il sito web vuole mettere a disposizione a tutti gli utenti, di tutte le età, una panoramica per immagini di questo straordinario archivio dell'Italia, anche attraverso i percorsi didattici che propongono nuovi interessanti approcci e laboratori di ricerca. Con l'augurio di una buona navigazione

    Claudio de Polo
    Presidente
    Fratelli Alinari. Fondazione per la Storia della Fotografia


Precedente
  • S.A.R. il Duca d'Aosta in visita all'Esposizione internazionale d'Arte Decorativa Moderna di Torino del 1902. Sul fondo il Padiglione di Belle Arti.

    S.A.R. il Duca d'Aosta in visita all'Esposizione internazionale d'Arte Decorativa Moderna di Torino del 1902. Sul fondo il Padiglione di Belle Arti.

  • Anna Maria Moneta Caglio e l'avvocato Landini al processo Montesi a Venezia

    Anna Maria Moneta Caglio e l'avvocato Landini al processo Montesi a Venezia

  • Lo scrittore Sandro Pozzi ferito, viene trasportato su un ambulanza, alla presenza di un gruppo di persone. Il protagonista fu anche pubblicista, aviatore dilettante e informatore dell'OVRA.

    Lo scrittore Sandro Pozzi ferito, viene trasportato su un ambulanza, alla presenza di un gruppo di persone. Il protagonista fu anche pubblicista, aviatore dilettante e informatore dell'OVRA.

  • Veduta del monumento alle Dieci Giornate, in Piazza della Loggia, a Brescia. Sullo sfondo tendoni di negozi di orefici

    Veduta del monumento alle Dieci Giornate, in Piazza della Loggia, a Brescia. Sullo sfondo tendoni di negozi di orefici

  • Il Teatro La Fenice visto dal palcoscenico, Venezia. Il teatro, inaugurato nel 1792, è stato completamente distrutto da un incendio nel 1996

    Il Teatro La Fenice visto dal palcoscenico, Venezia. Il teatro, inaugurato nel 1792, è stato completamente distrutto da un incendio nel 1996

  • Bruno Munari, "Abecedario", Torino, Einaudi, 1942, collana, "Libri per lâ??infanzia e la gioventù" (da Giorgio Maffei, "Munari i libri", Milano, Sylvestre Bonnard, 2002)

    Bruno Munari, "Abecedario", Torino, Einaudi, 1942, collana, "Libri per lâ??infanzia e la gioventù" (da Giorgio Maffei, "Munari i libri", Milano, Sylvestre Bonnard, 2002)

  • "La figlia di Iorio", sulla base del quadro di Francesco Paolo Michetti, illustrazione tratta dalla rivista "L'Illustrazione Italiana" del 6 marzo 1904, pagina 184

    "La figlia di Iorio", sulla base del quadro di Francesco Paolo Michetti, illustrazione tratta dalla rivista "L'Illustrazione Italiana" del 6 marzo 1904, pagina 184

  • Telefono di Ettore Sottsass

    Telefono di Ettore Sottsass

  • L'auto in cui fu ucciso il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, prefetto di Palermo, con la moglie Emanuela Setti Carraro

    L'auto in cui fu ucciso il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, prefetto di Palermo, con la moglie Emanuela Setti Carraro

  • Vasche per la pesca da allevamento nella Laguna Veneta, Mar Adriatico

    Vasche per la pesca da allevamento nella Laguna Veneta, Mar Adriatico

Successivo

Politica e Istituzioni

Che cosa significa per un Paese essere moderno? Probabilmente non esiste una risposta univoca che possa avere una validità universale. In generale si potrebbe dire che un Paese è moderno quando è in grado di allinearsi alle esperienze più avanzate presenti nella società internazionale e di rispondere positivamente a...

Vita quotidiana

Nel 1967 Fernand Braudel nell'introduzione a "Civiltà materiale e capitalismo", uno dei suoi libri più fortunati, osservava che se per un gioco del tempo ci fossimo trovati a trascorrere qualche ora a Ferney in compagnia di Voltaire avremmo potuto intrattenerci con lui senza grandi sorprese. Sul piano dell...

Paesaggio e territorio

Nelle arti figurative il paesaggio è l'insieme delle linee, volumi, luci e colori di una scena naturale osservata in un certo istante; in letteratura il paesaggio è visto come riflesso ed evocazione di stati d'animo e ricordi individuali; l'urbanistica individua diversi tipi di paesaggio quale risultato di un comple...

Cultura e scienza

Il Paese dell'arte e della cultura. È questa forse la prima definizione che viene in mente a un qualsiasi straniero che pensi all'Italia. E non è un luogo comune: l'Unesco ha certificato che l'Italia è la nazione con il più grande patrimonio culturale al mondo (luoghi di interesse, musei, monumenti). Ma non è solo u...


Cerca

Filtra per data